Il solista - Karate Do - la via - il sito del Maestro Ferdinando Balzarro

Il solista


Sullo sfondo di un mondo arido, permeato di amori decadenti, insensibilità, orrori, indifferenza, si intrecciamo immersi dentro una temporalità disordinata, i ricordi dolci e nostalgici di un'adolescenza ormai lontana, di una vita semplice e felice, di un amore idealizzato e perduto per sempre.

Il protagonista di questo romanzo, un cinquantenne professore di storia e filosofia logorato nel corpo e nella psiche dalla tragica consapevolezza della propria mediocrità e conseguente insofferenza nei confronti di se stesso, scivolerà inesorabilmente oltre il confine, sempre più sottile, che ancora divide la ragione dalla follia.

Di nuovo, gli eroi negativi e senza nome dell'autore, concentrano sulle loro spalle tutto il disagio del perenne umano conflitto fra l'aspirazione alla perfezione e all'autodisciplina e la contemporanea morbosa inclinazione ad abbandonarsi a processi di dissoluzione fisica e spirituale. La solitudine come destino, è il motivo conduttore di tutto il racconto. La solitudine come negazione di speranza. La solitudine quale constante, penosa presenza nel ritmo frenetico alienante dell'attuale civiltà occidentale.

  solista

 


Casa editrice: Sovera Multimedia - 2002
Email: venditalibri@soveramultimedia.com
Distributore: Deoniana Emilia tel. 051 4290411

Disponibile anche su:

Anteprima del libro su Google Libri